Hotel Rigopiano, spunta un sms choc: «Due turbine erano subito disponibili»

Il messaggio sarebbe stato inviato da un operaio della Provincia al suo dirigente di riferimento. Un sms ignorato, scrive ilPescara

Emergono importanti indiscrezioni che potrebbero di fatto essere fondamentali per il corso delle indagini sulla valanga che ha travolto e ucciso ventinove persone all'hotel Rigopiano di Farindola, alle pendici del Gran Sasso. 

Due turbine dell'Anas sarebbero state disponibili quasi tre ore prima della tragedia e soprattutto a pochi chilometri dall'hotel Rigopiano, scrive Luca Speranza su ilPescara. Un operaio della Provincia settore viabilità avrebbe inviato un sms al suo dirigente di riferimento affermando che "sono disponibili due turbine Anas nella zona di Penne", dunque a dodici chilometri da Farindola e a circa ventisette da Rigopiano. Un sms inviato alle 14 circa del 18 gennaio e fondamentalmente ignorato da chi di dovere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri forestali, che si stanno occupando di uno stralcio delle indagini sulla tragedia, hanno acquisito anche la testimonianza dell'operaio che va ad aggiungersi a quelle che saranno acquisite nei prossimi giorni. Il dubbio che attanaglia gli inquirenti è che si sia creato una sorta di cortocircuito fra le competenze degli enti locali che abbia portato di fatto all'isolamento dell'albergo nonostante le richeste di aiuto pervenute via mail dall'amministratore del Rigopiano. Il procuratore Tedeschini, intanto, ha effettuato ieri una ricognizione aerea sul luogo del disastro per ottenere informazioni utili riguardanti l'andamento e le modalità di distacco della valanga di neve e detriti che si è abbattuta sulla struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento