Spacciava eroina nell'Hotel multietnico, blitz della finanza: arrestato

Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina

Proseguono le attività investigative della Guardia di Finanza con un costante presidio all’interno e nelle aree adiacenti il noto complesso residenziale “Hotel House”. I militari del Nucleo Mobile della Tenenza di Porto Recanati, hanno individuato un soggetto che, nervosamente e con fare sospetto, si aggirava nei corridoi del palazzone. I finanzieri, viste le circostanze, hanno bloccato l’uomo, un cittadino afgano domiciliato all’interno dell’”Hotel House”. Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina, per un totale di 150 grammi. L’afgano, di anni 33, con regolare permesso di soggiorno per “protezione sussidiaria”, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Pulire vetri, specchi e infissi: i trucchi (a costo zero) per non lasciare macchie e aloni

I più letti della settimana

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Trovato un cadavere sul ciglio della strada, ipotesi investimento

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • La gita al lago finisce in tragedia, moto contro camion: Luca è morto sul colpo

Torna su
AnconaToday è in caricamento