Spacciava eroina nell'Hotel multietnico, blitz della finanza: arrestato

Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina

Proseguono le attività investigative della Guardia di Finanza con un costante presidio all’interno e nelle aree adiacenti il noto complesso residenziale “Hotel House”. I militari del Nucleo Mobile della Tenenza di Porto Recanati, hanno individuato un soggetto che, nervosamente e con fare sospetto, si aggirava nei corridoi del palazzone. I finanzieri, viste le circostanze, hanno bloccato l’uomo, un cittadino afgano domiciliato all’interno dell’”Hotel House”. Dalla perquisizione personale, è emerso il possesso di un involucro contenente sostanza stupefacente ed in particolare eroina, per un totale di 150 grammi. L’afgano, di anni 33, con regolare permesso di soggiorno per “protezione sussidiaria”, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Luca padre di due bimbi, stroncato dalla cima-killer: si indaga per omicidio colposo

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • La cima si stacca dalla nave durante l'attracco, la frustata mortale uccide un portuale

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento