menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la droga sequestrata

la droga sequestrata

Hotel House, mezzo chilo di droga nell'auto: arrestati due giovani

Operazione congiunta tra i carabinieri di Osimo e quelli di Porto Recanati porta al sequestro di una grossa quantità di marijuana destinata allo spaccio sulla Riviera del Conero

Oltre mezzo chilo di marijuana in auto, arrestati due giovani che avevano appena fatto rifornimento all'Hotel House. Operazione congiunta tra i carabinieri del Norm di Osimo e quelli di Porto Recanati nella tarda serata di ieri (giovedì 5 aprile) tra il degrado della Scampia marchigiana, il mega palazzone tornato sotto i riflettori indignati dell'opinione pubblica dopo il ritrovamento, nei pressi, di ossa umane nascoste in un pozzo, e l'abitazione dove la coppia viveva. Lui, tunisino di 24 anni. Lei, ucraina di 22. Sono stati visti insieme allontanarsi a bordo di un Maggiolone Volkwagen proprio dall'Hotel House per fare ritorno nel loro appartamento. 

I militari dell'Arma li hanno seguiti e si sono presentati alla loro porta. Sul sedile posteriore del veicolo è stato trovato un involucro con ben 501 grammi di marijuana. Altri 2,7 grammi li aveva il tunisino in una tasca del suo giubbotto. Secondo le indagini dei carabinieri di Osimo, agli ordini del maggiore Raffaele Conforti, i due stavano allestendo una propria rete di spaccio che avrebbe dovuto coprire la richiesta di droga della Riviera del Conero, espandendosi anche a Numana e Sirolo. L'arresto è stato notificato al pm Enrico Riccioni della Procura di Macerata. La coppia è agli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento