Cronaca

Stazione, «Ho solo un po' di maria»: scoperto con 40 grammi di "erba"

Oltre a questo arresto, sempre i poliziotti della Mobile, in sinergia con i colleghi del Commissariato di Jesi, hanno effettuato una perquisizione nella abitazione di un 28enne artigiano di Santa Maria Nuova dove hanno trovato piante di marijuana

Squadra Mobile

«Ho solo un po’ di Maria». Ha detto così ai poliziotti che lo hanno prima avvicinato e poi gli hanno chiesto cosa avesse in un borsone che portava a spalla, mentre girava in modo losco in zona stazione. In realtà aveva con sé 40 grammi di marijuana per cui gli agenti della Squadra Mobile di Ancona, guidati dal capo Virgilio Russo, hanno arrestato E. S., 27 anni di origini campane. per gli investigatori lo stupefacente era pronto per essere confezionato, tanto da essere già incellophanato e termosaldato, caratteristiche tipiche del fumo destinato alla vendita e non certo al consumo personale. Per questo stamattina, il presunto pusher si è presentato al processo per direttissima dove il giudice ha convalidato l’arresto fissando per il prossimo 16 luglio la data del processo a porte aperte. Intanto l’uomo è stato liberato ma con l’obbligo di tenersi a distanza dalla città dorica. 

Oltre a questo arresto, sempre i poliziotti della Mobile, in sinergia con i colleghi del Commissariato di Jesi, hanno effettuato una perquisizione nella abitazione di un 28enne artigiano di Santa Maria Nuova. Sul balcone di casa, occultate alla vista dei passanti ma in posizione favorevole per luce ed aria, sono state scoperte tre piante di cannabis indica di medie dimensioni, che l’ artigiano curava amorevolmente in attesa della fioritura. L’avrebbe fumata con gli amici secondo quanto detto dal giovane, ma non sarà così perché le piante sono state sequestrate e lui è stato denunciato per il reato di coltivazione di piante ad effetto stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, «Ho solo un po' di maria»: scoperto con 40 grammi di "erba"

AnconaToday è in caricamento