rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Falconara Marittima

Droga nascosta dentro un trofeo, otto mesi di carcere al pusher che spacciava mentre era ai domiciliari

I carabinieri erano andati a fare un controlla casa sua e avevano sentito odore di hashish. Trovarono 34 dosi

FALCONARA - Spaccia dosi di droga mentre si trova ai domiciliari, condannato un 21enne. In casa aveva 34 dosi di hashish. Il giovane, di origine marocchina, era stato sorpreso con la sostanza stupefacente nel suo appartamento e arrestato il 7 febbraio scorso, dai carabinieri della Tenenza. I militari erano saliti a casa sua per un normale controllo, visto che era in misura cautelare per una rapina che aveva fatto in una località della riviera adriatica, e appena entrati hanno sentito odore di hashish. È stata fatta una perquisizione e dentro una coppa vinta per attività agonistiche hanno trovato la droga: 34 dosi di hashish per un totale di 36 grammi e una dose di cocaina, 0,3 grammi. In casa c’era anche materiale per il taglio, la pesatura ed il confezionamento delle dosi nonché il denaro in contante verosimile provento dell'attività delittuosa. Il giovane era stato arrestato e dopo la convalida lasciato ai domiciliari. La misura si era poi aggravata ed era finito in carcere a Montacuto. Oggi il giudice Pietro Merletti lo ha condannato a otto mesi (pena sospesa), in abbreviato, e mille euro di multa. Il 21enne era difeso dall'avvocato Emanuele Senesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta dentro un trofeo, otto mesi di carcere al pusher che spacciava mentre era ai domiciliari

AnconaToday è in caricamento