rotate-mobile
Cronaca

Spiaggia "vietata" ai disabili ma l'assessore Foresi assicura: «Entro tre giorni pronta la passerella»

Mentre si cercano giovani medici neolaureati entro giovedì sistemata la passerella per i disabili. L'assessore Stefano Foresi risponde in consiglio comunale

ANCONA - L'assenza di un centro di Primo intervento e la sistemazione di una pedana per i disabili tra Emilia e i Laghetti arriva in consiglio comunale. Il consigliere Arnaldo Ippoliti ha presentato un'interrogazione urgente: «La stagione è entrata nel vivo e non c'è la guardia medica. Inoltre manca lo scivolo per i disabili, infatti ad oggi è inagibile perché non c'è il corrimano». Il camminamento in legno si interrompe per qualche metro prima di imboccare la passerella senza corrimano laterale per scendere in sicurezza. Quindi per entrare in acqua il portatore di handicap deve contare sull’aiuto del bagnino. Oltre a questo c'è il nodo della guardia medica che riguada tutta la baia. «sperando che questo gap venga sanato al più presto visti i centinaia di turisti che vengono qui ogni settimana. Ci rimettono i più fragili». 

L'assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi ha risposto nel merito: «La guardia medica è una competenza dell'Asur 7. Il problema è che non ci sono medici da inviare sul posto, infatti il bando di ricerca personale per Ancona, Portonovo, Sirolo, Numana e Montemarciano è andato deserto. Il Comune di Ancona ha l'obbligo di mettere la sede e noi lo abbiamo fatto il 23 giugno. Questa mattina il direttore Claudio Martini mi ha assicurato che avrebbe convocato personalmente dei medici neolaureati per andare a coprire la zona. Sono in contatto con lui quotidianamente e mi ha spiegato essere in difficoltà enorme con il repertimento dei medici».

Per quanto riguarda invece la pedana di Portonovo «si è atteso il ripristino del livellamento dell'arenile per posare la struttura monolitica della passerella. Stamattina abbiamo inserito nel corrimano la fune su entrambi i lati. Entro giovedì sarà poi installata l'altra parte amovibile. Purtroppo la passerella adiacente al Molo è stata spostata dall'ultima mareggiata e temporaneamente chiusa in attesa dell'assestamento. Faccio solo presente che il livellamento della spiaggia di Portonovo lo scorso anno è stato fatto il 21 luglio perché tra il 1 luglio e il 20 luglio c'è sempre una mareggiata impegnativa». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia "vietata" ai disabili ma l'assessore Foresi assicura: «Entro tre giorni pronta la passerella»

AnconaToday è in caricamento