H&M apre ad Ancona, bentornato ex Metropolitan

C'è anche l'ex Metro in cantiere. Quello degli appartamenti, gli uffici, i parcheggi, ma soprattutto l'idea di uno spazio di 500 metri quadrati aperto da mattina sera, da condividere con l'assessorato alla cultura

L'imprenditore Mario Campanella all'inaugurazione di H&M all'ex Metropolitan

Non è l’inaugurazione di un nuovo centro commerciale. Neppure l’ennesima catena di moda che apre in città. E’ la resurrezione di quello che per 20 anni è stato il simbolo dell’abbandono. E’ la rinascita dell’ex Metropolitan di Ancona. L’ex cinema di corso Garibaldi ritorna alla città mostrando la sua prima porzione del progetto. Lo fa con l’inaugurazione del nuovo negozio che dà proprio sul corso: H&M, il marchio svedese celebre in tutto il mondo, sinonimo di moda sostenibile e a prezzo ribassato, ha aperto questa mattina alle 11,30 con una cerimonia speciale dedicata agli anconetani in attesa fin dalle ore 10 circa. E se qualcuno storce il naso nel vedere trasformato il cinema storico in “grande magazzino del consumismo moderno”, come lo ha definito per esempio il consigliere comunale d’opposizione Francesco Rubini (SEL-ABC), ecco la replica dell’imprenditore proprietario della Metropolitan Building Mario Campanella: «Chi dice questo sbaglia. Questa è proprietà privata. Mi paghino l’affitto, io faccio lo sconto di due mesi e ci facciano quello che vogliono. Ognuno pensa che con le cose ci si possa fare quello che si preferisce, ma non funziona così». Fatto sta che a pochi minuti dalle 11:30 era tutto pronto. Dai piani alti sono scesi decine di dipendenti che si sono posizionati sul tappeto rosso per ballare a ritmo di musica dance (GUARDA IL VIDEO) di fronte ai tanti futuri prossimi clienti e curiosi di passaggio lungo corso Garibaldi. C’è stato tempo anche per un mega selfie tutti insieme. Poi è partito il countdown. 3,2,1 ed è stato taglio del nastro. A centinaia hanno preso d’assalto i 3 piani di H&M, che si sviluppa su oltre 2.000 metri quadrati. Il piano terra ospita le collezioni donna, al primo piano si trova l’abbigliamento maschile e linee per i teenager, il secondo piano è interamente dedicato ai capi per bambini, da 0 a 14 anni. Il tutto completato dai reparti intimo e accessori. «Siamo lieti di inaugurare il nostro primo punto vendita nel cuore della città e di rafforzare così la nostra presenza nelle Marche» ha dichiarato il Country Manager H&M Italia Dan Nordstrom. Già perché in tutta la regione, questo è il primo H&M in centro città. Ed è anche uno dei pochi negozi ad aver lanciato la campagna per il riciclo degli abiti usati. «I nostri consumatori possono portare qualsiasi abito usato, anche un calzino bucato, capi smistati, di tutto. Al cliente verrà consegnata una card con uno sconto di 5 euro sull’acquisto successivo - ha detto l’addetta stampa di H&M Italia Francesca Labbate -  Ciò che non può essere usato direttamente per la beneficenza, sarà usato per essere rilavorato per produrre nuovi capi. Come le camicette in vendita all’ingresso, che sembrano di seta ma in realtà sono per il 6% di poliestere riciclato». 

IL FUTURO ALL’EX METRO. Dietro le quinte della festa targata H&M, c’è l’altro ex Metro. Quello in cantiere. Quello degli appartamenti, gli uffici, i parcheggi, ma soprattutto l’idea di uno spazio condiviso dai cittadini. 500 metri quadrati tra piano terra e primo piano per cui si stanno valutando varie idee per rendere quello spazio fruibile mattino, pomeriggio fino a sera tarda. Una sorta di caffè letterario con vari angoli dedicati a servizi vari? «L’idea è quella - ha detto Campanella - E’ un locale da condividere con la gente ma anche con l’assessorato alla cultura. Dunque libreria, enogastronomia, caffè, ma anche luogo per conferenze e incontri certo. Ma il Comune ha prelazione per 10 giorni l’anno per cui voglio un programma elaborato e strutturato di concerto con l’assessorato». Poi il garage, da cui si entra con l’auto dal lato corso Mazzini attraverso un grande ascensore mobile che porta al seminterrato dove ci sono 30 posti auto. Secondo piano uffici. Terzo piano appartamenti. Il tutto seguendo le indicazioni della Soprintendenza ai beni architettonici per la tutela del pozzo medievale che, da sotto, arriva fino al piano terra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento