Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Fermato senza patente si spaccia per un suo amico, nei guai un automobilista

Peccato però che non ha tenuto conto dell’intuito dei militari, bravi ad intuire che l'età che aveva fornito non corrispondeva con il suo aspetto fisico.

foto di repertorio

Guidava un'auto senza patente e non aveva con alcun documento di identità. Così, quando i militari della Stazione di Brecce Bianche lo hanno fermato per un controllo, l'uomo, un cittadino residente ad Ancona, si è finto un'altra persona.

E' successo sabato scorso nella zona della Baraccola: il conducente è stato bloccato per un controllo dagli uomini della caserma di via Flavia fingendo di essere chi non era, con l'accordo di ripresentarsi presso il comando per esibire patente e documenti. Peccato però che non ha tenuto conto dell’intuito dei militari, bravi ad intuire che l'età che aveva fornito non corrispondeva con il suo aspetto fisico. Al ritorno in caserma i militari hanno scoperto che l'uomo aveva tentato di rubare l'identità ad un'altra persona per scaricare la responsabilità su di lui. La “bravata” gli è costata una multa da 5mila euro oltre che una denuncia per sostituzione di persona. I dati forniti appartenevano a un muratore anconetano, residente in citta di trentaquattro anni con patente in regola e incensurato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato senza patente si spaccia per un suo amico, nei guai un automobilista

AnconaToday è in caricamento