Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: Cedroni e Uliassi confermano le “tre forchette”

La Guida ai Ristoranti d'Italia del Gambero Rosso 2013 ha confermato la più alta votazione ("tre forchette") ai locali della costa anconetana degli chef Mauro Uliassi e Moreno Cedroni

Moreno Cedroni

Si riconfermano ai vertici della ristorazione nazionale di qualità i due grandi chef senigalliesi, Moreno Cedroni e Mauro Uliassi.
Nella giornata di lunedì 8 ottobre, si è svolta infatti la presentazione ufficiale della edizione 2013 della celebre Guida ai Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso:  nonostante la pattuglia dei locali che hanno confermato la massima quotazione – rappresentata dalle classiche “tre forchette” – registri diverse variazioni e risulti complessivamente diminuita di due unità, da 23 a 21, in questa ristretta èlite rimangono saldamente sia la Madonnina del Pescatore che Uliassi, i due straordinari luoghi del gusto della costa anconetana.

“Siamo davvero orgogliosi – ha dichiarato il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi – per questo nuovo riconoscimento assegnato a Mauro Uliassi e Moreno Cedroni, i cui ristoranti hanno riconfermato ancora una volta le fatidiche tre forchette nella guida del Gambero Rosso.
Avere nel nostro territorio, a distanza di pochi chilometri, due locali situati entrambi ai vertici della ristorazione nazionale fa di Senigallia un caso forse unico nella gastronomia di tutto il mondo.

Ed è giusto sottolineare che i due grandi chef rappresentano nel migliore dei modi un’eccellenza realmente diffusa nell’intera città, risultando così il simbolo di quella elevatissima qualità della ristorazione che rende Senigallia una delle capitali internazionali della cucina e dell’enogastronomia.”
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: Cedroni e Uliassi confermano le “tre forchette”

AnconaToday è in caricamento