Al volante ubriachi o senza patente: raffica di denunce e maxi multe

Contravvenzione di 3.577 euro a una donna che conduceva una supercar: non aveva mai sostenuto l'esame di guida

foto d'archivio

Ubriachi al volante, con il cellulare in mano oppure senza patente. Sono fioccate maxi multe e denunce nel weekend grazie all’azione di prevenzione sulle strade messe in atto dalle forze dell’ordine. 

Per la polizia è stato un weekend di maxi controlli, voluti dal questore Claudio Cracovia: nei vari posti di controllo effettuati, sono state identificate 129 persone (una quindicina pregiudicate), ispezionati 43 veicoli e controllati 5 locali pubblici tra sale giochi e scommesse, negozi, bar e aree attinenti a centri commerciali e supermercati. Numerose le sanzioni al Codice della Strada per automobilisti che, diretti verso il mare, circolavano senza copertura assicurativa o usavano il cellulare alla guida. In particolare, una donna sudamericana, fermata durante un posto di controllo in via Urbino, è stata multata perché guidava un’auto di grossa cilindrata senza mai aver conseguito la patente di guida. E’ scattato il fermo amministrativo del mezzo e il ritiro della carta di circolazione oltre a una maxi contravvenzione di 3.577 euro (se pagata entro 5 giorni). Multata anche la proprietaria del veicoli che, incautamente, l’aveva affidato alla sudamericana. 
L’alcol alla guida resta un problema davvero difficile da debellare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ancona,  durante i controlli del fine settimana, hanno denunciato e ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza un 37enne di Osimo che transitava con la sua utilitaria in via I Maggio, alla Baraccola, con un tasso alcolemico doppio rispetto al limite consentito 1,03 g/l). Anche i carabinieri del Radiomobile di Jesi hanno denunciato una ragazza di 26 anni di Monsano: controllata alle 4,30 di domenica mattina nel centro di Monte San Vito, alla guida di una Lancia Y, è risultata positiva all’alcoltest (1.08 g/l). Anche per lei, denuncia e patente ritirata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento