Bufera Asur, spese e appalti pilotati: avviso di garanzia per il direttore generale Marini

Turbativa d'asta e corruzione. Nella maxi inchiesta della Guardia di Finanza finiti anche alcuni imprenditori

Alessandro Marini (foto Facebook)

Asur nella bufera. Il pm di Ancona Andrea Laurino ha aperto un fascicolo dopo le indagini del Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza. Tra gli indagati anche funzionari regionali ed intermediari che sono accusati di aver pilotato gli appalti per favorire un gruppo di imprenditori.

Le ipotesi di reato vanno dalla corruzione fino al tentato abuso d'ufficio. Nel mirino degli investigatori anche una gara indetta a fine 2018 che è ancora in corso ed ha un valore di ben 200 milioni di euro. Ma non è tutto. Illeciti sarebbero stati scoperti anche nel bando di affidamento del servizio di ristorazione scolastica e assistenziale a Jesi vinto da un'azienda del Veneto. Sono già partiti i primi avvisi di garanzia e tra questi spicca quello per Alessandro Marini, direttore generale dell'azienda sanitaria unica regionale. I finanzieri sono già stati nel suo appartamento di Senigallia per poi estendere il controllo anche nei suoi uffici di via Oberdan. Sequestrata tutta la documentazione cartacea ed i supporti informatici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento