Falconara: la Guardia Costiera recupera natante vicino l'Api

La Guardia Costiera di Ancona ha recuperato a circa 4 km dalla costa falconarese, all'altezza della raffineria Api, la barca di un diportista che era finito fuoribordo

Nel pomeriggio di lunedì, l’equipaggio del battello veloce GC 253 della Guardia Costiera di Ancona è stato allertato da un diportista presente al porticciolo turistico. L'uomo era caduto fuoribordo dal proprio natante mentre si trovava in zona Fincantieri: salvato da un altro diportista dopo un vano tentativo di raggiungere la riva a nuoto, aveva però perso ogni contatto con la sua imbarcazione.

L’equipaggio del battello è subito partito alla ricerca della barca, intercettata a circa 4 km dalla costa falconarese all’altezza della raffineria Api.
Giunti sul posto, verificata l’assenza di altre persone e accertato che il motore era regolarmente acceso con marcia non ingranata, l’equipaggio è salito a bordo e ha riportato l’unità all’ormeggio per evitare ulteriori possibili problemi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento