rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

«Green Pass indebito», 50 indagati: in carcere infermiere-vaccinatore di Ancona

Le accuse: corruzione, falso ideologico e peculato commessi in concorso. In carcere anche un infermiere di un centro vaccinale di Ancona

ANCONA - «E’ in corso fin dalle prime ore della mattina odierna un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona e condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Ancona che ha portato all’emissione di 50 misure cautelari in ordine ai reati continuati di corruzione, falso ideologico e peculato commessi in concorso da altrettanti indagati, coinvolti in numerose vicende corruttive, finalizzate all’indebito rilascio di Green Pass». Lo scrive la Questura in una nota stampa. 

«È stata applicata la custodia cautelare in carcere nei confronti di un infermiere professionale addetto alle vaccinazioni presso un centro vaccinale di Ancona e la misura degli arresti domiciliari nei confronti di quattro soggetti ritenuti intermediari nei fatti corruttivi e nel rilascio indebito del green pass. Quarantacinque i soggetti destinatari della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Green Pass indebito», 50 indagati: in carcere infermiere-vaccinatore di Ancona

AnconaToday è in caricamento