La scomparsa di Giuseppe Ottaviani, il cordoglio di Mangialardi: «Ci mancherà moltissimo»

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi sulla scomparsa di Giuseppe Ottaviani, spentosi all’età di 104 anni

Ottaviani e Mangialardi

«Tutta la città di Senigallia si unisce commossa al dolore per la scomparsa di Giuseppe Ottaviani, la cui vita ha rappresentato un inno allo sport e ai suoi valori educativi più genuini e profondi: il non arrendersi mai, la volontà di gettare sempre il cuore oltre l’ostacolo credendo in sé stessi e nelle proprie capacità, la passione per la competizione sana e leale, il sincero rispetto dell’avversario e l’accettazione del risultato. Tutto questo ha fatto di Ottaviani un simbolo per i nostri giovani, un modello da seguire per diventare donne e uomini  capaci di costruire un mondo migliore». Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi sulla scomparsa di Giuseppe Ottaviani, spentosi all’età di 104 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Una lezione che, proprio a Senigallia, Ottaviani ha saputo impartire nel 2017, prendendo parte alla cerimonia inaugurale del Trofeo Coni, la grande manifestazione nazionale dedicata allo sport giovanile. Sappiamo già che ci mancherà l’entusiasmo di quel ragazzino ultracentenario che, mai domo, ha continuato fino alla fine a inseguire record su record. Ma sappiamo anche che non lo dimenticheremo mai e, anzi, troveremo il modo di farne un luminoso esempio per le generazioni future».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento