Senigallia: operato d'urgenza il pizzaiolo rientrato dalla Thailandia

Giuseppe Castigliego, il pizzaiolo di Senigallia rientrato urgentemente dalla Thailandia, è stato trasferito mercoledì all'ospedale di Torrette dove è stato operato d'urgenza ad un polmone. L'uomo è in prognosi riservata e rimane in gravi condizioni

Era partito sei mesi fa da Marzocca alla volta di Pattaya, in Thailandia, per aprire un ristorante, ma a causa di una grave forma di anemia che lo ha colpito era dovuto rientrare in Italia, dopo una corsa disperata per la ricerca di sangue ARh negativo.

Giuseppe Castigliego mercoledì scorso è stato operato d'urgenza ad un polmone all'ospedale regionale di Torrette. L'uomo, versa ora in gravi condizioni e non sembra ancora fuori pericolo. Mercoledì, un'emorragia in un polmone ha aggravato la già precaria salute del senigalliese ed i medici hanno scelto di trasferirlo a Torrette per l'operazione. Ora Castigliego è tornato nel nasocomio di Senigallia dove resta in prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento