Truffe via Internet: senigalliese raggirato da falsa imprenditrice

Una vera e propria "veterana"- nonostante la giovane età - la ventenne individuata dagli uomini del Commissariato di Senigallia, che ha collezionato denunce in molte città italiane per centinaia di vendite fasulle

Una vera e propria “veterana” delle truffe online – nonostante la giovane età – la ventenne barese individuata dagli uomini del Commissariato di Senigallia, che ha collezionato denunce in molte città italiane per centinaia di vendite fasulle.

L'episodio riguarda una transazione online compiuta da un giovane senigalliese, che ha pagato 400 euro per l’acquisto di un telefono di ultima generazione. Dopo aver scambiato diversi sms con la titolare della società venditrice e aver inviato il denaro, però, il ragazzo non ha mai ricevuto la merce: a nulla è servito contattare la società proprietaria del sito Internet, con sede legale a Verona, che confermava tutti i passaggi dell’operazione.

Quando il giovane ha sporto denuncia gli agenti hanno scoperto che la titolare del sito era C. M. O. 20enne originaria di Bari, ma residente in provincia di Rovigo. Gli accertamenti sul conto della ragazza hanno fatto emergere oltre 100 casi di truffa compiuti dalla giovane, denunciata alla Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento