rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Minorenne picchiato a sangue in piazza del Papa, daspo urbano per i quattro aggressori: vietato il centro per due anni

I provvedimenti sono stati firmati dal questore Cesare Capocasa. Sui responsabili pende anche una denuncia alla magistratura per lesioni personali aggravate 

ANCONA – Prima la denuncia e adesso anche il divieto di entrare nelle aree urbane del comune di Ancona. Il questore Cesare Capocasa ha firmato questa mattina quattro daspo urbani che gli agenti della divisione anticrimine stanno notificando in queste ore ai quattro egiziani ritenuti i responsabili dell'aggressione avvenuta il 26 marzo scorso, in piazza del Papa, nei confronti di un 17enne. L'episodio aveva creato allarme sociale. La squadra mobile, avviata una indagine, era riuscita ad individuare i presunti colpevoli, aiutati anche da testimonianze e telecamere di pubblica sicurezza. Sulla scorta delle risultanze emerse e valutati gli elementi che hanno contraddistinto l’aggressione, particolarmente violenta e spietata di ben quattro individui in concorso, nei riguardi di un minore, la divisione Anticrimine della questura di Ancona ha elaborato le quattro misure di prevenzione personali citate, inibendo ai predetti l’accesso alle aree interessate, con divieto di stazionare anche nelle immediate vicinanze dei locali pubblici presenti in centro.

In particolare è stato vietato ai soggetti, tutti tra i 21 e i 33 anni di età, individuati come responsabili della condotta pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica cittadina, per due anni l’accesso alla piazza e a tutte le aree urbane limitrofe, con divieto di stazionare in prossimità dei locali pubblici situati in zona. Il daspo urbano, noto con il nome di daspo Willy, è nato proprio al fine di scongiurare ed impedire la commissione di fatti come quelli avvenuti il 26 marzo ed ha dimostrato, anche nei precedenti
episodi verificatisi ad Ancona, risultati in termini di recidive. «La prevenzione è l'arma vincente – dice il questore Capocasa - per combattere questi fenomeni violenti che turbano il vivere ordinato delle nostre comunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne picchiato a sangue in piazza del Papa, daspo urbano per i quattro aggressori: vietato il centro per due anni

AnconaToday è in caricamento