Tragedia a Senigallia: giovane investito sui binari

Il dramma è accaduto nella mattina di domenica. Una volta scartata l'ipotesi del gesto volontario, si è fatta strada la ricostruzione della disgrazia accidentale

Investimento mortale sui binari della linea ferroviaria adriatica alle porte della stazione di Senigallia: a perdere la vita nella tragedia, avvenuta domenica mattina attorno alle ore 8, un giovane bielorusso di appena 20 anni, Aliaksei Sushkevic. Il ragazzo, a quanto pare, sarebbe dovuto salire con gli amici con i quali si trovava a bordo del pullman che li avrebbe riportati tutti a casa, ad Ascoli, dopo la notte trascorsa in discoteca, ma si sarebbe allontanato dal gruppo, forse per espletare un bisogno fisiologico. Giunto sui binari, il dramma.

Immediato il blocco del traffico ferroviario e l’avvio delle indagini, condotte da Polfer, Polizia e Carabinieri, coadiuvati dal personale Rfi. Una volta scartata l’ipotesi del gesto volontario, si è fatta strada la ricostruzione della disgrazia accidentale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento