Stazione: 32enne investito da un treno, a rischio la mano

Un giovane di 32 anni è stato investito ieri da un treno in transito alla stazione ferroviaria di Ancona. Il ragazzo stava attraversando i binari quando è avvenuto l'impatto, seminando il panico fra gli astanti

La stazione di Ancona

Un giovane di 32 anni di origine rumena è stato investito ieri da un treno in transito alla stazione ferroviaria di Ancona. Il ragazzo stava attraversando i binari quando è avvenuto l'impatto, seminando il panico fra gli astanti.

Immediato l'intervento dei soccorsi, che hanno trasportato il giovane all'ospedale di Torrette: a quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita, anche se rischia di perdere una mano. Il traffico ferroviario non ha subito rallentamenti a causa dell'incidente.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento