menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foibe, anche Ancona ricorda la tragedia

Così anche ad Ancona viene ricordato il giorno delle Foibe, con un incontro alla facoltà di economia e commercio e la deposizione di un mazzo di fiori ai piedi del monumento della ex caserma Villarey

Perché neppure questa pagina di storia sia mai dimenticata, come tutte le tragedie del passato. Oggi è il giorno del Ricordo che vuole commemorare le vittime delle foibe e e il 68° anniversario dell’esodo di migliaia di connazionali dall’ Istria, da Fiume e dalla Dalmazia.

Un giorno celebrato anche ad Ancona alla Facoltà di Economia della Università Politecnica delle Marche in piazza Martelli (ex Caserma Villarey). Presentile autorità civili e militari. Per l’Amministrazione Comunale, il presidente del Consiglio Marcello Milani e poi il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Sauro Longhi. Per l’A.N.V.G.D. (Associazione Nazionale Associazione Amici e Discendenti degli Esuli Venezia Giulia e Dalmazia Giuliani, Istriani, Fiumani e Dalmati) il segretario Giuliano Piccini.  

La commemorazione è proseguita  davanti al monumento realizzato dagli studenti dell'Istituto d'Arte "E.Mannucci" di Ancona. Proprio lì sono stati deposti dei firoi per omaggiate i tanti trucidati nelle Foibe. 

Successivamente è stato anche il momento della mostra fotografica che ripercorre il dramma di quell’evento, promossa da “Azione Universitaria Ancona” in  collaborazione con l'associazione culturale "Università Europea" e il Comitato10Febbraio.  Una mostra visitabile per tutta la settimana nelle Facoltà di Economia e di Ingegneria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento