Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Stazione / Via Marconi Guglielmo

Archi: giocatore arrabbiato tenta di portarsi via la slot machine

La macchina si è inceppata nell'erogazione della vincita, l'uomo ha perso le staffe e per essere sicuro di avere quanto gli spettava ha staccato la macchina dal muro e ha cominciato a caricarla sul suo furgone

Quando la slot machine si è inceppata proprio nel momento in cui avrebbe dovuto erogare la vincita di 400 euro lo sfortunato giocatore (che aveva perso circa 700 euro fino a quel momento, e aveva un disperato bisogno di rimettersi in pari) non ci ha visto più: per essere sicuro di avere quanto gli spettava ha staccato la macchina dal muro e ha cominciato a caricarla sul suo furgone al grido di “Non mi fido”.

Il fatto, riportato dal quotidiano il Messaggero, è successo venerdì mattina, attorno alle 6 e 30 del mattino, allo storico bar “Four Roses” di via Marconi, ed ha richiesto l’intervento dei carabinieri e della Guardia di Finanza. Il giocatore – un anconetano di 40 anni, cliente abituale del locale – a quanto pare aveva comunque già ricevuto una gran parte della somma (circa 350 euro su 400) al momento dell’inceppo del meccanismo (forse per una moneta rimasta incastrata). Evidentemente si è trattato di un momento di rabbia incontrollabile, o di una questione di principio: comunque i gestori del bar, che lo conoscono, non hanno sporto denuncia e il giocatore se l’è cavata con un’accusa di tentato furto da parte dei militari, che sono arrivati quando stava già caricando il macchinario sul mezzo e hanno dovuto fare il loro dovere.

I carabinieri poi hanno controllato tutte le macchine dell’area giochi, non riscontrando alcuna irregolarità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archi: giocatore arrabbiato tenta di portarsi via la slot machine

AnconaToday è in caricamento