Senigallia: si gioca il sussidio alle slot e inventa una rapina

Si è giocato il sussidio di disoccupazione alle slot machine e ha finto di essere vittima di una rapina per non dover affrontare il giudizio dei familiari. Protagonista un 38enne di Fossombrone

Si è giocato il sussidio di disoccupazione alle slot machine e ha finto una rapina per non dover affrontare il giudizio dei familiari. L’episodio risale a ieri mattina: alle 10 un uomo di 38 anni, D. C., di Fossombrone, si è presentato negli uffici della stazione carabinieri di Senigallia, denunciando di essere stato vittima di una rapina alle 6 del mattino in via Sanzio.

L’uomo ha descritto il crimine e i due rapinatori, con il volto coperto da passamontagna e la pistola in pugno, che lo avevano – a suo dire – rapinato dei 480 euro custoditi nel suo portafogli, ovvero il sussidio di disoccupazione riscosso da poco.
Le continue contraddizioni in cui l’uomo è caduto nel corso del suo racconto non hanno convinto per nulla i militari, che sono riusciti facilmente a capire la verità: il 38enne aveva inventato tutto, i soldi se li era giocati alle slot machine ma aveva paura di confessarlo alla famiglia, da qui la decisione di inventare una finta rapina.  

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per simulazione di reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento