Decine di multe per la Ztl, a tradirlo il suo amore per il gelato

Un vero e proprio record di verbali per un 30enne anconetano. Il motivo? Tutti i giorni attraversa una ZTL per raggiungere la gelateria

Un vero e proprio primato quello che può vantare un 50enne anconetano, che nel giro di pochi mesi è riuscito a farsi verbalizzare oltre 30 sanzioni. Il motivo? Ogni giorno passava per la Ztl per raggiungere la gelateria preferita di Porto Recanati, dove mangiava quel gelato che tanto gli piaceva. A dare la notizia è il Corriere Adriatico.  Ora l'uomo si è rivolto ad un legale per contestare le multe ricevute, che per ora sono state sospese in attesa del giudizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento