Il gattino cade nella fossa dell’ascensore, salvato dal tecnico eroe

L'uomo si è calato nella fossa dove si trovava l'animale terrorizzato

Il gattino salvato

Il gattino è uscito dall’appartamento del 5° piano, l’ascensore era rimasto aperto e il piccolino è finito nello spazio tra la cabina e la porta cadendo giù per una ventina di metri. A salvarlo è stato l’ascensorista Michele Miccini della ditta S.M.I.A.M. chiamato dal proprietario del gattino mentre era in turno di reperibilità. 

E’ accaduto tutto sabato sera in un condominio di via Fano: «Il gattino era caduto giù per la tromba dell’ascensore fino alla fossa, io faccio l'ascensorista e con la tecnica del mestiere ho sollevato la cabina – ha raccontato il tecnico (GUARDA IL VIDEO) - poi mi sono calato nella fossa e ho recuperato il gattino». L’animale sta bene, la conferma con tanto di nuovo ringraziamento è arrivata mezz’ora fa: «Sì, mi ha chiamato il padrone e mi ha confermato che il gatto non ha riportato danni». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento