rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Castelfidardo

Muore travolto dal ciclista in volata, chi era il direttore sportivo Stefano Martolini: vittima della tragedia alla “Due Giorni”

Epilogo tragico per una corsa ciclistica a Castelfidardo. Il Direttore Sportivo della Viris Vigevano Stefano Martolini è morto dopo essere stato investito da un corridore

CASTELFIDARDO - La vita di Stefano Martolini, 41 anni, di Busto Garolfo (comune di 13mila abitanti in privincia di Milano), una vita nel ciclismo da corridore e tecnico, si è spezzata ieri pomeriggio verso le 17,30 in un tragico incidente avvenuto alla 40esima edizione della “Due Giorni” di Castelfidardo, superclassica del ciclismo dilettanti. Ad investirlo è stato Nicola Venchiarutti, 23 anni di Osoppo, della  Work Service. Anche il ciclista friulano è stato trasportato all'ospedale di Torrette di Ancona con un trauma cranico e varie fratture. 

La dinamica 

Martolini stava seguendo le fasi finali della cosa quando, all’uscita di una curva a soli trecento metri dal traguardo, in volata il ciclista lo ha travolto a oltre sessanta chilometri orari. Le condizioni dell’uomo, soccorso immediatamente dal personale della Croce Verde impegnato nell’assistenza sanitaria, sono sembrate subito gravissime, tanto da richiedere l’intervento dell’eliambulanza del 118. Ogni tentativo di rinamarlo, però, è apparso inutile. Venchiarutti invece ieri sera ha lasciato la sala emergenze. Sarà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Intanto ieri sera il team del ciclista ha diramato una nota: «La Work Service Vitalcare Videa - si legge - intende manifestare le proprie sentite condoglianze agli amici e ai familiari di Stefano Martolini, direttore sportivo della Viris Vigevano deceduto oggi a Castelfidardo (An) in seguito ad un tragico incidente che ha coinvolto anche Nicola Venchiarutti».

 I ricordi 

Ad esprimere la vicinanza alla famiglia della vittima anche il Comitato regionale marchigiano Fci in un post firmato dal presidente Lino Secchi: «Si stringono al dolore dei familiari del tecnico Stefano Martolini, della Società Viris Vigevano che ha purtroppo perso la vita, rappresentando le più sentite condoglianze anche alla società. Esprimono la vicinanza e il forte augurio di pieno recupero e completa guargione al corridore Nicola Venchiarutti, della Società Work Service e la vicinanza alla società stessa in questo difficilissimo momento. Il Consiglio Regionale Marche manifesta la vicinanza ai dirigenti ed ai collaboratori della società Sporting Club Sant'Agostino che con impegno e dedizione hanno organizzato al Due giorni marchigiana, ma purtroppo nulla hanno potuto per un evento imprevedibile. In segno di partecipazione al lutto non verranno pubblicati, su questa pagina, i risultati e gli appuntamenti di questa settimana ed in aggiunta sarà osservato un minuto di silenzio, prima delle partenze delle gare regionali del prossimo fine settimana, in ricordo del tecnico tragicamente scomparso».

Tanti i ricordi sui social delle persone che volevano bene al diesse: «Stefano Martolini aveva lavorato per anni con gli juniores della SC Busto Garolfo e proprio nella cittadina milanese è uno dei promotori della 3 Sere di Busto Garolfo. Dopo l'esperienza con i più giovani, dal 2020 era entrato a far parte dello staf tecnico della Viris Vigevano. Aveva scelto di posizionarsi in quel punto del percorso perché la gara si svolgeva in circuito e lui lì aveva assicurato il rifornimento giro dopo giro ai suoi quattro ragazzi in corsa». Ancora scrivono sulla pagina del Giro della Lunigiana: «Avremmo voluto iniziare la settimana in modo diverso ma non possiamo rimanere indifferenti riguardo alla tragedia che ha colpito un amico del ciclismo giovanile come Stefano Martolini, morto durante la corsa di Castelfidardo. Riposa in pace». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore travolto dal ciclista in volata, chi era il direttore sportivo Stefano Martolini: vittima della tragedia alla “Due Giorni”

AnconaToday è in caricamento