Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Baraccola

Baraccola: tenta lo “shopping gratuito”, ma scattano le manette

Nel tardo pomeriggio di sabato la polizia è intervenuta presso un ipermercato, dove era stata segnalata una donna fuggita dopo aver fatto scattare l'allarme di un negozio di abbigliamento

Nel tardo pomeriggio  di sabato una Volante della Questura di Ancona è intervenuta presso un ipermercato della Baraccola, dove era stata segnalata una donna che era fuggita dopo aver fatto scattare l’allarme delle barriere antitaccheggio di un negozio  di abbigliamento.

Rincorsa dal  titolare dell'esercizio, la donna è stata poi identificata dagli agenti delle volanti, che hanno rinvenuto nella sua borsa tre paia di scarpe ed un giubbino: la donna credeva di aver tolto ogni dispositivo di allarme, ma non si era accorta di aver tralasciato una piccola striscia antitaccheggio nascosta nel giubbino, che aveva fatto scattare l'allarme. Il valore della merce rubata raggiungeva il centinaio di euro.

Identificata come S. C., albanese di 52 anni, è stata condotta in Questura ed arrestata per furto aggravato mentre i capi di abbigliamento venivano restituiti all'avente diritto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baraccola: tenta lo “shopping gratuito”, ma scattano le manette

AnconaToday è in caricamento