Cronaca

Castelferretti: ladri “affamati” rubano frutta e verdura da un garage

Pomodori, zucchine, fichi e persino patate: piuttosto sui generis il "bottino" trafugato da ignoti ladri nel garage adibito a magazzino del proprietario di un piccolo appezzamento vicino all'aeroporto

Pomodori, zucchine, fichi e persino patate: piuttosto sui generis il “bottino” trafugato da ignoti ladri nel garage adibito a magazzino di un cittadino 69enne di Castelferretti, proprietario assieme ad alcuni amici di un appezzamento di terra nei pressi dell’aeroporto, coltivato per diletto, dal quale hanno saputo trarre con impegno e dedizione frutta e verdura, spesso per altro regalata ad amici e vicini. A riportare la notizia è il Messaggero.

L’uomo si è accorto del furto l’altra mattina, quando ha visto la porta del garage semi sollevata. Con ogni probabilità gli stessi ladri hanno poi fatto irruzione anche nel fondo, rubando gli ortaggi direttamente dalle piante.
Un caso non isolato, riporta il quotidiano: a quanto pare anche altri coltivatori della zona, che per la maggior parte svolgono l’orticultura per hobby e non come attività economica, hanno riportato furti analoghi. In un primo momento avevano pensato a ricci o istrici, ma ora tutti i sospetti vertono su esseri umani con intenzioni criminali ben precise. Ladri affamati, semplici vandali o criminali specializzati in frutta e verdura? La parola agli inquirenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelferretti: ladri “affamati” rubano frutta e verdura da un garage

AnconaToday è in caricamento