Targhe rubate ed arnesi da scasso, blitz della Polizia: quattro i denunciati

Le targhe prevedibilmente erano destinate ad essere utilizzate sul veicolo per la fuga al fine di depistare le successive indagini di polizia

Le targhe rubate e gli arnesi da scasso

SENIGALLIA - Di seguito ad una approfondita attività di indagine gli agenti del Commissariato di Poilzia hanno denunciato quattro soggetti di origine siciliana. Nel corso di alcuni controlli, i poliziotti hanno notato strani movimenti all'interno di due veicoli in zona ospedale. Perquisiti, i quattro giovani a bordo, già conosciuti per rapine e furti; sono stati trovati in possesso di giubbotti scuri, guanti da lavoro, cappelli scuri, ma anche di cutter professionali e giraviti, tutti arnesi utili allo scasso.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce di quanto emerso dal primo controllo i poliziotti hanno esteso le ricerche per verificare se l’ipotesi investigativa fosse fondata, trovando altri taglierini ma soprattutto due targhe che da successivi accertamenti sono risultati essere state rubate, la sera precedente, in provincia di Pesaro. Le targhe prevedibilmente erano destinate ad essere utilizzate sul veicolo per la fuga al fine di depistare le successive indagini di polizia. In considerazione di quanto emerso dalle indagini, i quattro soggetti sono stati denunciati per il reato di ricettazione e per il porto di oggetti atti ad offendere. In relazione alla gravità della condotta ed ai gravi pregiudizi penali dei soggett , il Questore di Ancona ha emesso il foglio di via dal territorio del comune di Senigallia per tre anni a carico di tre persone. Gli investigatori sono convinti che l'operazione abbia consentito di bloccare le intenzioni criminose dei componenti il gruppo evitando che venissero messe in atto rapine o furti sul territorio locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento