Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Piano / Corso Carlo Alberto

Ubriaco e malato di gioco, sfascia la slot machine per recuperare i soldi perduti

Il 45enne è stato arrestato dai carabinieri in una tabaccheria

Ubriaco e infuriato con la Dea bendata, ha distrutto la slot machine con cui stava giocando, nel tentativo di recuperare tutto l’incasso, in centinaio di euro. E’ finito in manette il 45enne polacco protagonista del singolare tentativo di furto avvenuto venerdì pomeriggio nella tabaccheria di corso Carlo Alberto, all’angolo con via Pergolesi.

Attorno alle 18, il titolare spaventato ha chiamato il 112 perché l’uomo, in preda allo sconforto per l’ennesima perdita al gioco, stava sfogando tutta la sua frustrazione contro la slot machine che continuava a mangiare soldi senza dargli la soddisfazione nemmeno di una vincita. Ha cominciato a prenderla a calci e pugni, scaraventandola a terra, nel tentativo di impossessarsi di circa 100 euro. Il 45enne d’origine polacca, senza fissa dimora, è stato arrestato sul posto dai carabinieri del Radiomobile di Ancona: dovrà rispondere di tentato furto e danneggiamento aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e malato di gioco, sfascia la slot machine per recuperare i soldi perduti

AnconaToday è in caricamento