Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Chiaravalle, tabaccaio denuncia ripetuti furti: il colpevole è un suo amico

I carabinieri, dopo aver fotocopiato le banconote e averle lasciate al solito si sono appostati in borghese nei pressi dell'esercizio commerciale, per sorprendere infine un insospettabile commerciante incensurato

Denuncia ripetuti furti ai carabinieri per poi scoprire che il responsabile era un suo amico, incensurato e benestante. Protagonista della vicenda è il titolare di una tabaccheria di Chiaravalle, che aveva denunciato da qualche tempo ai carabinieri l’ammanco di diverse banconote dai cassetti della sua ricevitoria, un furto ripetuto che era arrivato in poco tempo a superare diverse migliaia di euro.

Questa mattina i militari, dopo aver fotocopiato delle banconote (per avere prova dei numeri di serie) e averle lasciate al solito posto nel cassetto si sono appostati in borghese nei pressi dell’esercizio commerciale, per sorprendere infine un 37enne del posto, insospettabile commerciante incensurato, per di più amico del titolare, la cui amara sorpresa è stata purtroppo comprensibile.

Ristretto agli arresti domiciliari, l’indagato comparirà domani davanti al giudice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle, tabaccaio denuncia ripetuti furti: il colpevole è un suo amico

AnconaToday è in caricamento