Cronaca Centro storico / Via Montebello

Blitz al cinema per rubare snack, arrestato e subito libero: niente espulsione per il Covid

Il 28enne, senza dimora né permesso di soggiorno, è stato acciuffato dai carabinieri: il giudice ha ordinato il rimpatrio, ma per colpa dell'emergenza sanitaria resterà in Italia

Foto di repertorio

Viola il provvedimento per il contenimento del Covid per bivaccare con snack e patatine al cinema. Il 28enne tunisino, senza permesso di soggiorno, è stato arrestato dai carabinieri, ma il giudice l’ha rimesso in libertà in attesa del processo: ha disposto l’espulsione dall’Italia, peccato che il ladro non potrà essere rimpatriato nel suo Paese per via dell’emergenza Coronavirus

Il furto è avvenuto la scorsa notte al multisala Goldoni di via Montebello. Sul posto, scattato l’allarme, sono intervenute due pattuglie del Norm di Ancona e una guardia giurata della società Axitea. Al loro arrivo, il tunisino correva da una parte all’altra del cinema, in cerca di una via di fuga, poi ha percorso le scale che portano al tetto. I militari l’hanno bloccato e arrestato. Nelle tasche del giubbotto nascondeva diverse confezioni di snack rubate al bar al piano terra e nei pantaloni 10 pacchetti di sigarette che potrebbe aver rubato in qualche distributore automatico della zona.

Ad incastrarlo, l’impronta del suo scarponcino lasciata sulla porta d’ingresso del cinema, dopo averla sfondata con un calcio all’altezza della serratura. Nel cinema sono state trovare varie confezioni di snack e bottiglie vuote, il che lascia pensare che insieme al tunisino ci fossero altre persone che hanno bivaccato all’interno della multisala. Per il 28enne, accusato di furto aggravato dallo scasso, il tribunale in videoconferenza ha convalidato l’arresto, ma l’ha rimesso in libertà in attesa del processo fissato per il 24 settembre. Nel frattempo, è stata disposta l’espulsione che, però, non potrà essere attuata a causa dell’emergenza Covid. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al cinema per rubare snack, arrestato e subito libero: niente espulsione per il Covid

AnconaToday è in caricamento