Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via del Molino

Jesi: tentano di svaligiare Sala Slot, in manette tre ventenni

Hanno forzato sei slot machine e tentato la fuga. Nella loro auto sono stati rinvenuti numerosi arnesi da scasso e un sacco in tela contenente circa 3mila euro in monete, oggetto del furto appena commesso

Questa notte, intorno alle 5:30, i Carabinieri di Jesi e Castelplanio hanno arrestato in flagranza di reato per furto in concorso cittadini tre stranieri, tutti originari della Romania: un ragazzo, G. B., 21 anni; e due ragazze, U. V., 31 anni, e la 22enne A. A., 22 anni, tutti residenti a Perugia, ma da tempo notati dalle forze dell’ordine nel territorio della Vallesina.
I tre sono stati colti nel tentativo di fuga dopo aver messo a segno un furto a Castelbellino presso la sala slot “Calamity”, in Contrada Molino.

I ladri, dopo essere entrati nella Cava Mancini, sono riusciti a introdursi al piano superiore della Sala da Gioco, per poi forzare sei slot machine e asportarne il contenuto in denaro. I Carabinieri avevano notato nella zona la Peugeot di colore nero, già segnalata in passato in zone dove si sono verificati furti, e sono riusciti a bloccarla subito dopo il nuovo colpo. Nella macchina sono stati rinvenuti numerosi arnesi da scasso e un sacco in tela contenente circa 3mila euro in monete, oggetto del furto appena commesso. Il denaro è stato restituito al titolare, mentre arnesi da scasso e veicolo sono stati sequestrati.

I tre ladri sono ora ristretti presso le carceri di Pesaro e Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: tentano di svaligiare Sala Slot, in manette tre ventenni

AnconaToday è in caricamento