Osimo, rubavano e rivendevano scooter e moto: fermata una gang di minorenni

Nel corso dell'operazione di Polizia sono stati recuperati tre motocicli, in particolare, una moto Yamaha YP400R, una moto Yamaha cc T-Max500, una moto GasGas 125cc e due caschi, rubati a Camerano ed Osimo

Ricettavano scooter rubati nella zona, denunciati due minorenni. E' la conclusione di un'operazione della Polizia del Commissariato di Osimo dove gli agenti, coordinati dal Primo Dirigente Mariella Pangrazi, si erano accorti di alcuni movimenti strani. Le indagini infatti sono iniziate dopo aver rintracciato uno Yamaha cc T-Max500 a San Biagio di Osimo, individuando un parco nei pressi del quale i minori erano soliti nascondere la merce rubata. Proprio lì, una pattuglia delle Volanti ha fermato 15enne sorpreso alla guida della moto GasGas 125cc. Era rubata e, alla vista degli agenti, il giovane ha abbandonato la moto tentando la fuga. Inutile. E' stato fermato e, nel corso degli accertamenti, i poliziotti hanno identificato anche un secondo ragazzo. Un 17enne ritenuto il capo della baby-gang dedita a furti di moto. Banda che, secondo gli inquirenti, sarebbe composta da vari studenti degli Istituti Superiori della zona.

Nel corso dell’operazione di Polizia sono stati recuperati tre motocicli: in particolare una moto Yamaha YP400R, una moto Yamaha cc T-Max500, una moto GasGas 125cc nonché due caschi risultati rubati a Camerano ed Osimo. Durante l’operazione sono stati sequestrati anche diversi caschi da moto e cellulari. I genitori, risultati all’oscuro di tutto e convocati negli Uffici del Commissariato, sono stati informati dei fatti e delle accuse mosse formalmente ai loro figli. Nella circostanza sono state notificate anche diverse contravvenzioni al codice della strada che ammontano a circa 10.000 euro e decurtati 26 punti della patente di guida. Sono in corso indagini volte ad identificare ulteriori complici coinvolti nei traffici illeciti e al rinvenimento di merce rubata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento