Corso Amendola, rubano 600 euro di profumi: arrestate

Due donne, di 23 e 34 anni, sono state intercettate all'uscita di una profumeria con la borsa piena di flaconi rubati. Ora sono in attesa dell'udienza di convalida di arresto

Erano entrate nel negozio, una profumeria di Corso Amendola, come se niente fosse, aggirandosi con calma tra le scaffalature piene di costosi profumi alla moda, che di volta in volta facevano scivolare con maestria nelle loro capienti borse.
Ma è finita male per le due donne, G.E., di 23 anni, e D.R., di 34: gli agenti le hanno bloccate appena uscite dalla profumeria, costringendole ad aprire le sporte e rivelare il prezioso bottino: circa 600 euro in profumi.

Il fatto è avvenuto ieri e il crimine è stato sventato grazie alla prontezza della chiamata al 113 e naturalmente all’intervento della squadra Volanti, diretta dal Vice Questore Aggiunto Dott.ssa Cinzia Nicolini.
Le due taccheggiatrici sono state arrestate con l'accusa di furto aggravato in concorso tra loro e condotte presso le Camere di Sicurezza della Questura di Ancona, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento