Lettori: “Aggredito per 40 euro, ringrazio la guardia giurata che mi ha aiutato”

E' uscito nella notte per una passeggiata con il cane ma ha dimenticato il portafogli su una panchina. Quando è tornato indietro, uno sconosciuto lo ha aggredito con una bottiglia per derubarlo

Immagine archivio

Riceviamo e pubblichiamo:

“Questa notte (giovedì, Ndr) alle 02:30 circa ho portato il mio cane ad un parco in via delle Grazie, dimenticando il borsello su una panchina, fatto di cui mi sono accorto solo a casa. A quel punto sono tornato indietro e arrivato al parchetto uno sconosciuto mi ha aggredito: mi ha spaccato una bottiglia in faccia per derubarmi dei 40 euro che c’erano dentro il portafogli ed è nata una colluttazione.

Il mio aggressore ad un certo momento ha tirato fuori un coltello e io sono fuggito chiedendo una mano, ma nessuno vedendo un ragazzo senza maglia e ricoperto di sangue si è fermato per aiutarmi.

Sono dovuto arrivare fino Piazza D’Armi, dove vedendo passare un’auto della sicurezza privata ho chiesto una mano e il ragazzo ha allertato il 118 e le forze dell’ordine. Sono finito con trauma facciale guaribile in 16 giorni e un paio di punti di sutura: vorrei approfittare delle pagine del giornale per ringraziare la guardia giurata.”

Lettera firmata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento