Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Pontelungo, banda del buco alla palestra Eschilo: rubati computer e soldi

Banda del buco in azione nella notte alla struttura polisportiva Eschilo di Pontelungo. Hanno devastato 12 muri, vetrate e uffici per portare via un bottino di 4mila euro scarse

Polizia all'Eschilo

Ladri in azione nella notte alla struttura polisportiva Eschilo di Pontelungo. Ad accorgersi di quanto accaduto, sono stati i dipendenti della palestra che, arrivati per accogliere i clienti della mattina, si sono ritrovati di fronte una scena impressionante: la struttura era completamente devastata, con vetrate in frantumi, mobili rovinati e addirittura 12 muri forati presumibilmente con picconi. Sotto sopra anche la zona relax e il centro estetico. Tanto che, inizialmente, tra i soci della palestra si era sparsa la voce che si fosse trattato di un atto vandalico. E invece no. Secondo gli inquirenti si sarebbe di unl’azione studiata da parte di una coppia di ladri. Il bottino? Un televisore di ultima generazione, 2 computer nuovi, 700 euro di fondo cassa, il denaro del bar interno e tutti i prodotti del centro estetico (creme, profumi, smalti e vari prodotti per la pulizia del viso). In totale quasi 4mila euro di danni.

Una banda del buco dunque, entrata in azione nella notte tra mercoledì e giovedì. Sono passati dal retro della struttura, dove si trova la piscina, hanno sradicato uno dei condotti esterni per il condizionamento dell’aria, sono entrati e, da lì, sono passati sfondando muri e abbattendo tutto ciò che gli si parava davanti pur non passare nelle zone dove sarebbe scattato l’allarme. Un raid pianificato alla perfezione. Tanto da far ipotizzare che i responsabili possano essere stati iscritti alla palestra. O quanto meno abbiano avuto il modo di studiare il sistema di allarme.

Gli investigatori hanno passato la mattinata a studiare il locale, in cerca di una riscontro, una traccia. Subito sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti, guidati dal vice questore Cinzia Nicolini che, insieme agli uomini della scientifica, ha ispezionato il mega centro sportivo. E forse qualche elemento da cui partire c’è. In primis le orme lasciate dai ladri, appena entrati nell’area della piscina. Lì i poliziotti hanno trovato alcune impronte di scarpe lasciate col fango. Poi ci sono gli attrezzi. Gli agenti hanno scoperto poco lontano dalla Eschilo alcuni picconi e piedi di porco. Infine ci sono le telecamere interne che hanno ripreso due ombre che si muovevano tra la sala pesi e gli uffici. Chissà che nelle prossime ore, quelle ombre non possano diventare dei volti, magari, già noti alle forze dell’ordine. 

Intanto per tutti gli appassionati di fitness iscritti alla nota palestra alla periferia sud di Ancona, quello di oggi è stato un giorno di riposo obbligato. Ma i titolari del centro sportivo hanno subito rimediato ai problemi più imminenti chiudendo tutti i buchi fatti nei muri grazie all'immediato intervento della ditta 3Emme. E su facebook il profilo della palestra ha già annunciato la riapertura per domani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontelungo, banda del buco alla palestra Eschilo: rubati computer e soldi

AnconaToday è in caricamento