Cronaca Piano / Via Giordano Bruno

Via Giordano Bruno: a rubare con la maglia della Juve, fermato

Ad attirare l'attenzione delle forze dell'ordine la maglia della Juventus indossata dal giovane mentre si aggirava fra le auto munito di un martelletto frangivetri, di cui non ha saputo giustificare il possesso

Intorno alle 01.40 di sabato notte, un giovane tunisino di 32 anni, D. M.,è stato notato da una pattuglia degli agenti della squadra Volanti di Ancona mentre si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta parcheggiate in Via G. Bruno e con indosso una maglia con i colori della squadra di calcio della Juventus, fatto che ha attirato l'attenzione dei poliziotti.

Nel corso della perquisizione personale, gli Agenti hanno trovato tra le tasche dei pantaloni un martelletto frangi vetro, del tipo di quelli utilizzati negli autobus, che è stato sequestrato una volta scoperto che il giovane era gravato da precedenti penali per reati contro il patrimonio. Il tunisino è stato dunque denunciato per possesso ingiustificato di attrezzi da scasso.

Nell'occasione veniva effettuata una verifica sulle auto in sosta nella zona, che però non risultavano essere state oggetto di scasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Giordano Bruno: a rubare con la maglia della Juve, fermato

AnconaToday è in caricamento