Derubato e minacciato mentre il ladro fugge, incastrato dalla spycam

Anche grazie alla videosorveglianza, i carabinieri sono arrivati a lui e lo hanno denunciato a piede libero

Foto di repertorio

I carabinieri della stazione di Osimo hanno deferito in stato di libertà un cittadino marocchino di 36 anni poiché ritenuto responsabile del reato di rapina impropria. Secondo le accuse l'uomo aveva spaccacto il finestrino di un'auto parcheggiata in via Cagiata, da dove ha portato via un marsupio con dentro un telefono cellulare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio in quel momento, è arrivato il prorpietario, minacciato dal ladro durante la fuga. Anche grazie alla videosorveglianza, i carabinieri sono arrivati a lui e lo hanno denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento