Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Un furto “da circo”, nel mirino “La Piada”: nel bottino anche le registrazioni video

I ladri hanno agito con una metodologia singolare issandosi attraverso le fioriere per entrare nella rosticceria. Oltre ai 400 euro in cassa sono state portate via anche le riprese delle telecamere

Un furto fuori dai metodi convenzionali. Quello che in gergo si definisce “un furto da professionisti”. A farne le spese la rosticceria “La Piada” di via Magenta con i titolari che si sono visti portar via dai ladri l’incasso di 400 euro, le riprese delle telecamere di videosorveglianza e un cellulare di servizio per le prenotazioni e le comunicazioni.

Il furto, tecnicamente, è avvenuto due notti fa con i malviventi (di numero ancora imprecisato tra chi è entrato e chi ha fatto il “palo”) che si sono issati lungo una fioriera entrando in una finestra collocata nella parte superiore della vetrata principale. Per scappare è stata sfruttata una porta sul retrobottega così che all’arrivo delle volanti del giorno dopo, una volta che i titolari hanno dato l’allarme, non sono stati molti gli indizi rinvenuti utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un furto “da circo”, nel mirino “La Piada”: nel bottino anche le registrazioni video

AnconaToday è in caricamento