Cronaca Jesi

Prima il furto, poi la fuga con il complice che tira fuori un coltello: scatta la denuncia

A riconoscerla proprio la vittima del furto che da alcune foto mostrate dai militari non ha avuto dubbi. Per lei scattata la denuncia

Apre il portone di casa e vede una figura che nel buio sta frugando tra i suoi effetti personali. A quel punto decide di insegurla ma il complice appostato fuori lo blocca e gli punta un coltello minacciandolo di morte. Era successo questo lo scorso 24 maggio all'interno di un appartamento di Jesi, in zona Tabano. 

A seguito delle indagini i Carabinieri sono riusciti ad identificare l'autrice del furto, una 36enne nomade, già conosciuta dalle forze dell'ordine. A riconoscerla proprio la vittima del furto che da alcune foto mostrate dai militari non ha avuto dubbi. Per lei scattata la denuncia mentre sono ancora in corso le indagini per risalire all'identità del suo complice. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima il furto, poi la fuga con il complice che tira fuori un coltello: scatta la denuncia

AnconaToday è in caricamento