Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Castelfidardo: ruba vestiti e tenta la fuga, arrestato dai carabinieri

Un giovane ladro di 22anni stava fuggendo con la refurtiva inseguito dal personale dell'Ipersimply di Villa Musone: per sua sfortuna all'interno del centro commerciale c'erano anche i carabinieri, che lo hanno subito fermato

È finita subito la fuga del giovane 22enne rumeno, G. M. C., senza fissa dimora in Italia, che nella giornata di venerdì, attorno alle 19, era riuscito a rubare 150 euro di vestiti all’Ipersimply d Villa Musone togliendo le placche antitaccheggio e imboscando magliette e pantaloni sotto un pesante giaccone. Peccato che alcuni dei dispositivi antifurto erano molto ben nascosti e quando il giovane ha attraversato le barriere hanno fatto scattare l’allarme.

Il 22enne non si è perso d’animo e si è subito dato alla fuga, inseguito dai commessi del negozio. La sfortuna ha voluto però che proprio in quel momento, nel centro commerciale, ci fossero anche i carabinieri della Compagnia di Osimo, agli ordini del Capitano Conforti, impegnati nelle operazioni di controllo, che nel vedere la scena in un attimo gli sono stati addosso e lo hanno fermato. Oltre alla merce rubata, il giovane aveva ancora con sé la tronchesina usata per togliere gli antitaccheggio.
Una volta condotto in caserma i militari hanno scoperto che il ragazzo era già stato arrestato il mese scorso a Macerata, in un altro centro commerciale, esattamente per lo stesso reato.

Arrestato per furto aggravato e giudicato per direttissima, il giovane  è stato condannato alla pena di otto mesi di reclusione ed a una multa di 120 euro, con remissione in libertà se non detenuto per altra causa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo: ruba vestiti e tenta la fuga, arrestato dai carabinieri

AnconaToday è in caricamento