Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Camerano

Tenta di rubare nel guardaroba della discoteca, sorpreso da un carabiniere fuori servizio

Sul conto dell’arrestato, è stata riportata la richiesta delle forze dell'ordine perché sia applicato nei confronti del tunisino il Foglio di via obbligatorio per 3 anni

E' entrato nel camerino del guardaroba del personale e ha tentato di rubare tra i vestiti ma è stato sorpreso da un carabinieri fuori servizio che lo ha costretto alla fuga per poi essere arrestato dai colleghi. E' quanto accaduto nella nottata tra venerdì e sabato nel locale Clan in zona Aspio di Camerano, dove alla fine i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Osimo lo hanno arrestato. Per lui, un tunisino di 25 anni residente ad Ancona, le accuse sono furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

E' successo tutto intorno alle 3 di notte quando il tunisino è stato sorpreso da un militare dell’Arma in forza al Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ancona che si trovava nel locale, cogliendo sul fatto il giovane mentre tentava di portar via un giubbotto, un flacone di profumo e 80 euro in contanti. All'"alt" del militare, il ladro si è dato alla fuga. Durata poco perché nel frattempo su di lui sono arrivati gli uomini della sicurezza privata del Clan. Sono poi intervenuti i carabinieri del Norm osimano per far scattare le manette al 25enne che, in preda ai fumi dell'alcol, si è anche rifiutato di fornire le proprie generalità.

Stamattina il giudice ha convalidato l’arresto e ha rinviato l'udienza al prossimo 23 marzo, disponendone l’immediata scarcerazione. Tuttavia, sul conto dell’arrestato, è stata riportata la richiesta delle forze dell'ordine perché sia applicato nei confronti del tunisino il Foglio di via obbligatorio per 3 anni dai Comuni di Camerano e Osimo. Sarà ora la Questura dorica a farsene carico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare nel guardaroba della discoteca, sorpreso da un carabiniere fuori servizio

AnconaToday è in caricamento