Cronaca Torrette / Strada della Grotta

Torrette: rubavano energia elettrica dal 2007, due donne arrestate

Due famiglie bypassavano i contatori originali -sigillati già da anni - per usufruire in maniera gratuita dell'energia mentre un terzo contatore manomesso serviva per alimentare le parti comuni dell'immobile

I carabinieri di Brecce Bianche hanno arrestato per il reato di furto aggravato due donne rom residenti in strada della Grotta, S. M. e S. S., che assieme al proprio nucleo familiare avevano messo in atto un semplice ma pericoloso sistema per alterare i misuratori Enel: si tratta del cosiddetto metodo del ponte, che consiste nel bypassare i contatori originali – che nello specifico erano sigillati già da diversi anni – per usufruire in maniera gratuita dell’energia elettrica mentre un terzo contatore, anch’esso manomesso, serviva per alimentare le parti comuni dell’immobile.

contatori 2-2-2Da un calcolo complessivo si stima che il danno totale cagionato dal 2007 (anno in cui gli immobili sono stati occupati dalle famiglie in questione) è di circa 40mila euro. Per le due donne è scattato il regime degli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.  

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrette: rubavano energia elettrica dal 2007, due donne arrestate

AnconaToday è in caricamento