Senigallia: rubano cosmetici e profumi per 1500 euro

La coppia era attrezzata con una borsa foderata di pellicola di alluminio per eludere i sistemi antitaccheggio e un disturbatore di frequenze con attivazione manuale per renderli innocui

Un romeno di 37 anni, A. D. S., e una moldava, J.N., 24 anni, incensurata, sono stati arrestati a Senigallia: la coppia era stata notata all’interno del parcheggio del centro commerciale Il Maestrale da una pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, ma avevano subito tentato di sottrarsi al controllo nascondendosi tra le auto in sosta e poi dandosi alla fuga.

Il tempestivo intervento dei militari ha consentito immediatamente di fermare e controllare le due persone, identificandole, nonché di individuare l’automobile a bordo della quale avevano raggiunto il centro commerciale, un’Audi A6 sw con targa tedesca intestata ad una altro cittadino rumeno ancora in corso di identificazione.

I due sono stati trovati in possesso di 12 confezioni di profumi e cosmetici rubati, ancora imballati e con i dispositivi antitaccheggio, del valore di circa 1.500 euro.
Due confezioni erano state asportate poche ore prima in un negozio di Pesaro. I due, entrambi residenti a Cesenatico, avevano anche una borsa foderata di pellicola di alluminio per eludere i sistemi antitaccheggio, un disturbatore di frequenze con attivazione manuale per renderli innocui e un quaderno con annotazioni riportate a mano dei punti vendita di profumi e cosmetici del Centro e Nord Italia.

Sottoposti a rito direttissimo, l'uomo è stato trasferito al carcere di Montacuto ad Ancona, mentre la donna è stata rimessa in libertà. I carabinieri non escludono che i due possano far capo a un'organizzazione criminale specializzata in furti nei centri commerciali e nei negozi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento