Furto in chiesa durante la messa, poi tenta la fuga: arrestato un 67enne

Al termine della cerimonia religiosa, l'uomo ha approfittato di una borsa lasciata incustodita. Poi il tentativo di fuga, culminato con l'arresto

La borsa lasciata incustodita in chiesa, mentre sta pregando al termine della cerimonia religiosa. E' bastato un attimo di disattenzione per far scattare la mano lesta di un 67enne campano, autore ieri di un furto ai danni di una fedele anconetana.

L'uomo ha tentato poi un'inutile fuga, venendo bloccato poco dopo dagli agenti di Polizia. Sia la borsa che il contenuto (soldi, documenti e chiavi di casa) sono stati poi riconsegnati alla signora, che ha ringraziato i poliziotti dicendo loro che li avrebbe ricordati nelle sue prossime preghiere. L'uomo è stato arrestato e munito di foglio di via obbligatorio dalla città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento