Cronaca Loreto

Si aggirava tra i fedeli che uscivano dalla messa, sventato furto in chiesa

L'uomo è stato trovato con 2 torce elettriche, un “attrezzo multiuso” nascosto dentro le tasche del giubbotto e 40mila rupie indiane

Si aggirava per i fedeli che uscivano ed entravano dalla chiesa e quando l’hanno fermato, i carabinieri non hanno avuto dubbi che stesse architettando un furto nel luogo sacro. Per questo i militari hanno denunciato un 48enne di Venosa in provincia di Potenza. L’uomo era molto sospetto e quando i carabinieri lo hanno fermato nella zona della chiesa Sant’Anna vicino alla stazione di Loreto, gli hanno trovato addosso diverse cose: 2 torce elettriche, un “attrezzo multiuso” nascosto dentro le tasche del giubbotto e 40mila rupie indiane, corrispondenti a circa 511 euro. 

Soldi che, secondo gli investigatori, non erano altro che il provento di un furto precedente. E così i carabinieri hanno proceduto alla denuncia

per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scaso, a cui è seguita la propsota dell’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dal Comune di Loreto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggirava tra i fedeli che uscivano dalla messa, sventato furto in chiesa

AnconaToday è in caricamento