rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

«Può far parcheggiare mia madre?». La richiesta prima del furto: denuncia sui social

E’ successo al Centro Mirum con una signora che si è vista rubare il catalizzatore della marmitta dopo la richiesta. Secondo gli inquirenti si tratta di una tattica collaudata

Una richiesta, apparentemente normale. Poi il furto del catalizzatore della marmitta, in un lasso di tempo (dieci minuti) in cui l’ignara vittima stava facendo acquisti. E’ accaduto ad una donna sabato scorso al Centro Mirum, ad Ancona, che ha poi denunciato l’accaduto sui social. Poco dopo l’ora di pranzo, una volta giunta in prossimità dei negozi, è stata avvicinata da un ragazzo molto giovane che le ha chiesto di poter far parcheggiare al suo posto la madre così da indurla in un luogo più riparato lontano da sguardi indiscreti.

Dopo aver assecondato la richiesta la signora è entrata a fare acquisti e all’uscita ha trovato la brutta sorpresa. Il furto è avvenuto in un lasso di tempo molto breve, senza testimoni e probabilmente estraneo anche al raggio delle telecamere di sorveglianza. Secondo gli inquirenti, a cui la vittima si è rivolta subito per sporgere denuncia, sarebbe una tattica collaudata e già in voga per azioni di questo tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Può far parcheggiare mia madre?». La richiesta prima del furto: denuncia sui social

AnconaToday è in caricamento