Ruba carburante in un cantiere: disoccupato finisce in arresto

Un 29enne incensurato di Jesi è stato arrestato alle due di notte in un cantiere a Maiolati Spontini mentre stava trafugando centinaia di litri di carburante dai mezzi parcheggiati all'interno di un capannone

Sorpreso con le mani nel sacco, anzi, nel carburante: un 29enne incensurato di Jesi, V. L., è stato arrestato alle due di notte in un cantiere a Maiolati Spontini mentre stava trafugando centinaia di litri di carburante dai mezzi parcheggiati all’interno di un capannone.

L’operazione è stata eseguita dai militari della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, guidati dal maresciallo Troiano, su segnalazione di una pattuglia che aveva notato qualcosa di strano nei pressi del cantiere, nel corso di un normale servizio notturno. Svariate taniche piene di carburante sono state poi rinvenute nell’auto dell’arrestato, parcheggiata subito fuori lo stabilimento.

L’uomo è ora agli arresti domiciliari, in attesa del processo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento