Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Falconara, furto nella notte con mazze e picconi: è tornata la banda del buco

Gli investigatori non escludono che possa essere opera di chi, mesi fa, aveva agito in uno dei colpi messi a segno dalla banda del buco. Il modus operandi è lo stesso e non ci sono tanti ladri in grado di usare con tale criterio certi strumenti di lavoro

Il distributore Eni derubato

Furto nella notte al bar di un distributore di benzina lungo la Flaminia. E gli investigatori non escludono che possa essere opera di chi, mesi fa, aveva partecipato ad uno dei colpi messi a segno dalla banda del buco. Il modus operandi è lo stesso: come nei casi precedenti, non solo i ladri si sono fatti largo a colpi di mazza e picconi ma, come sempre, hanno lasciato nei pressi del luogo derubato alcuni attrezzi usati per il colpo. Ma c'è anche il sospetto che la banda, qualche ora prima, possa aver colpito anche a Senigallia, dove sono state portate via delle slot machines da un esercizio pubblico.

Il fatto è avvenuto nella notte scorsa al distributore Eni che si trova lungo la Flaminia all'altezza di Rocca Priora, poco prima di Montemarciano andando in direzione nord. Erano le 3:00 circa quando sarebbero arrivati in 3 o in 4. Armati di picconi e mazze, hanno sfondato il muro che dà sul retro del bar. Sono entrati senza problemi e hanno portato via sigarette, gratta e vinci per qualche migliaio di euro. Sul fatto indagano i Carabinieri di Ancona che, guidati dal maggiore Giovanni Russo e dal comandante della tenenza di Falconara Roberto Frittelli, stanno cercando di fare luce sull’accaduto. Ed è probabile che i responsabili possano essere delle vecchie conscenze, cioè 1Furto con mazze e picconi-2alcuni componenti della banda del buco rimasti nel silenzio a seguito del doppio arresto fatto proprio dai Carabinieri di Ancona lo scorso Marzo. Al momento non ci sono ipotesi da scartare, ma gli inquirenti hanno riconosciuto subito la firma della gang armata di mazze e picconi che aveva martoriato Ancona. Lo stesso gruppo che aveva colpito la palestra Eschilo, la piscina di Ponterosso, la "Art Metal" lungo la Cameranense, la ditta dei "Fratelli Simonetti, ma anche a Chiaravalle e ad Osimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, furto nella notte con mazze e picconi: è tornata la banda del buco

AnconaToday è in caricamento