Il boato squarcia la notte, attacco con l'esplosivo al bancomat: banditi in fuga

Ancora da quantificare il bottino. Indagini a cura dei Carabinieri

Un boato. Poi la fuga a tutta velocità tra le vie di Castelleone di Suasa. Attacco nella notte tra venerdì e sabato alla filiale della "BCC Pergola e Corinaldo", dove una banda munita di esplosivo ha fatto saltare lo sportello di piazza Vittorio Emanuele II. Il rumore dell'esplosione ha svegliato i residenti che hanno subito allertato i Carabinieri. I militari sono intervenuti poco dopo quando però i banditi erano già in fuga ed avevano fatto perdere le proprie tracce. Sull'episodio sono già partite le indagini, coordinate dal Maggiore Cleto Bucci, che dovranno chiarire il modus operandi dei malviventi e quantificare il bottino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento